mercoledì 28 ottobre 2015

Marble nail art "galaxy" con i colori tendenza autunno-inverno 2015-2016

Ciao a tutte!
Mi sono subito piaciuti i colori che mostra e ho spulciato nel mio beauty-case degli smalti per vedere se ne avessi qualcuno. Li ho trovati e ho deciso di usarli tutti per una marble nail art che ho denominato "galaxy" perché ricorda appunto una galassia!


Dunque, vediamo come ho fatto!
Scelti gli smalti (devono essere coprenti e non troppo secchi), ho svitato il tappo per prenderli più facilmente e ho iniziato a metterne una goccia per ciascuno nel bicchiere d'acqua.


Ho scelto uno smalto di Layla molto simile a quello di Dior, uno di Deborah simile a quello di Collistar, uno di Pupa simile a quello di O.P.I., uno di Avon simile a quello Marc Jacobs e uno di Yves Rocher molto simile a quello Guerlain (i confronti li sto facendo con quelli menzionati dall'articolo che vi ho linkato prima).
Ps. Quello che vedete in foto è l'ordine in cui li ho messi nel bicchiere.



Come vedete, la prima goccia inizia ad estendersi permettendovi di aggiungere le altre al suo interno. Questa è un'operazione da fare in fretta, prima che asciughino e non siano più lavorabili.


Prendiamo quindi uno stuzzicadenti e tracciamo delle linee per creare dei disegni astratti. In questo caso, per creare l'effetto "confuso" tipico delle galassie, tracceremo tante linee fino a mescolare bene i colori tra di loro.


Non ci resta che contornare l'unghia con lo scotch per non macchiare la pelle e inserire il dito nel bicchiere, sperando di aver colto il "disegno" migliore.


Le unghie verranno fuori così (ovviamente gli smalti dovranno essere rimessi in acqua per ogni unghia, dopo aver tolto le rimanenze), ma non preoccupatevi, con l'aiuto delle forbici possiamo tagliare lo scotch e con l'aiuto di una penna correggi smalto (o di un cotton fioc imbevuto di solvente) possiamo pulire eventuali residui di smalto. 


Ok, sembrano le mani di un macellaio. Magari se le lasciate così potete usarle per Halloween! :-P


Dopo che tutte le unghie si saranno asciugate (io ho accelerato il processo con un asciugasmalto di Yves Rocher), passiamo solo sulle zone in cui predomina lo smalto argento, un top coat con i brillantini argentati per dare l'idea delle stelle. E per finire sigilliamo tutto con un top coat trasparente.


Ed ecco il risultato!


Mano sinistra!


Mano destra!


E inquadratura dell'unghia che mi piace di più tra tutte! 

Questo è tutto! Voi avete mai usato la tecnica marble?



Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui un tuo commento: mi piace sapere cosa ne pensi!